jacob-buchhave-MeJKJyUSl8-unsplash
jacob-buchhave-MeJKJyUSl8-unsplash
Risorsa2logonegativo
Risorsa2logonegativo

MENU

CONTATTI

Via Roma 124 - 96100 Siracusa
Email: info@ortygiabs.org

Tel: 0931 69510

La Fondazione Ortygia Business School è una piattaforma che ha lo scopo di favorire l’innovazione e lo sviluppo della Sicilia e dell’area del Mediterraneo attraverso il supporto all’impresa e la valorizzazione del «capitale umano».

IL MANIFESTO

Capitale Umano Sud


facebook
instagram
twitter
linkedin
whatsapp

Copyright 2021 ©Ortygiabs All Right Reserved. Sito web realizzato da Flazio Experience

Il progressivo disinvestimento al Sud ha indebolito anche il Nord che indietreggia rispetto all’Europa. Come Fondazione Ortygia Business School riteniamo che un nuovo impegno per il Sud sia la via da percorrere per riavviare l’intero Paese. Il Manifesto ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione di imprenditori, decisori politici e media, sulla necessità di un progetto di trasformazione dell’Italia che può partire dal Sud tramite: «capitale umano» a livelli qualificati, parità di genere, e sostenibilità.

Risorsa3icona3
Risorsa2icona2
Risorsa1icona1

Il Sud per una svolta sostenibile

Il Sud per la parità

di genere

Il Sud per una formazione

di qualità

Il Sud è nelle ultime posizioni delle classifiche delle città più sostenibili eppure il Mezzogiorno è l'area del Paese con il maggior potenziale di energie alternative rinnovabili.

In Italia i bambini in povertà educativa prima della pandemia erano 1 milione e 260 mila. Al Sud i minori in povertà sono 563.000, dato sostanzialmente stabile rispetto al 2017.

La partecipazione delle donne al mondo del lavoro è ancora legata ai carichi familiari. Al Sud lavora solo 1 donna su 3 (32,2%) contro quasi il 60% delle regioni del Nord.

IL MANIFESTO

Il Sud per una formazione di qualità

Investire sull’istruzione, a partire dalla lotta alla povertà educativa minorile, per rafforzare il «capitale umano», ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico e delle disuguaglianze. In Italia i bambini in povertà educativa prima della pandemia erano 1 
milione e 260 mila. Quasi il 14% dei ragazzi abbandonano prematuramente lo studio: uno dei tassi più alti in Europa. Nel Mezzogiorno i minori in povertà sono 563.000, dato sostanzialmente stabile rispetto al 2017. Dopo il Covid-19 le disparità sul fronte delle opportunità sociali ed educative sono destinate ad aumentare.

IL MANIFESTO

Il Sud per la parità di genere

Rafforzare il ruolo della scuola come spazio in cui accrescere la consapevolezza e promuovere la cultura della parità di genere contrastando gli stereotipi e le diseguaglianze in ambito educativo. Al Sud il divario di genere nei tassi di occupazione rimane un problema più che altrove: nel Mezzogiorno lavora solo 1 donna su 3 (32,2%) contro quasi il 60%

delle regioni del Nord. La partecipazione delle donne al mondo del lavoro è ancora legata ai carichi familiari. Il Mezzogiorno ha un grande potenziale inespresso, le donne. Ricominciare dai più piccoli perché è dalla scuola che può nascere una trasformazione culturale, educando ad una cittadinanza inclusiva ed attiva in ottica di genere.

IL MANIFESTO

Il Sud per una svolta sostenibile

Il Sud è l'area del Paese con il maggior potenziale di energie alternative rinnovabili. È un’area ricca di materie prime e di territori da rigenerare. Il Sud è naturalmente connotato per questa transizione ecologica a cui tendere. Eppure il Sud Italia non spicca per sostenibilità e nelle classifiche delle città più sostenibili il Mezzogiorno è nelle ultime posizioni. Catania è ultima e Siracusa è «fuori» classifica per insufficienza di dati forniti. Incidere sul mindset dei cittadini, educare e sensibilizzare ai temi della sostenibilità sono il primo passo per cogliere l’opportunità di una svolta sostenibile del territorio.

LUCREZIA REICHLIN

LUCREZIA REICHLIN

"Vogliamo porre con forza l’accento sulla necessità

di far tornare il capitale umano a livelli qualificati,

che è un tema decisivo per lo sviluppo del

Mezzogiorno d’Italia e del Mediterraneo."

jacob-buchhave-dI2I10iqdsc-unsplash

I PRIMI FIRMATARI

Il Manifesto è nato al termine di un ciclo di conversazioni con alcuni tra i più importanti business leader italiani, ognuno dei quali ne condivide le idee alla base.

image-428
02-CatiaBastioli
corradopassera

Corrado Passera

Catia Bastioli

Luigi de Vecchi

illimity

Novamont

Citi

MarcoPatuano
LuigiGubitosi
image-755

Marco Patuano

Alessandro Profumo

Luigi Gubitosi

A2A

Leonardo

TIM

ElisabettaRipa

Elisabetta Ripa

Open Fiber

RESTA IN CONTATTO

Iscriviti ora

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle novità della Fondazione Ortygia Business School

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder